Loading...

La verdura di marzo

La verdura di marzo: scopriamo cosa ci offre questo mese primaverile. La verdura di marzo è numerosa e ci da un bel benvenuto verso la primavera. Con marzo la natura si risveglia e molte verdure saranno presenti sulle nostre tavole.

Portiamo un occhio di riguardo alla verdura stagionale e scopriamo qual è quella del mese di marzo. Saranno presenti come tutto l’anno i cavoli, la cicoria, le patate, il radicchio e il sedano.

Siamo sul finire della stagionalità dei broccoli e all’inizio invece degli asparagi e insalate.

La verdura di marzo: gli asparagi

gli-asparagi- La verdura di marzo

Gli asparagi iniziano ad essere presenti, pronti per essere gustati sulle nostre tavole.  Ricchissimi di fibre, calcio, fosforo, potassio e magnesio. Abbondano di vitamine A, B6 e C. Possono essere i nostri migliori alleati per depurarci dalle tossine invernali. Ci sono molte varietà di asparago. Le più comuni sono:

  • ASPARAGO BIANCO: Germoglia interamente sotto terra ed è caratterizzato da un sapore molto delicato.
  • ASPARAGO VIOLETTO: Ha un sapore molto fruttato e leggermente amaro. Si tratta di  un asparago bianco che però riesce a fuoriuscire dal suolo.Entrando a contatto con la luce, attraverso la fotosintesi, prende il suo caratteristico colore.
  • ASPARAGO VERDE A differenza del bianco, germoglia alla luce del sole come quello violetto. Ha un sapore più deciso e il suo germoglio possiede un gusto dolciastro. Da notare che è l’unica varietà che non ha bisogno di essere pelata.

Per la preparazione in cucina, è necessario eliminare le estremità legnose. Ricordate che l’asparago bianco e violetto vanno pelati:  togliete la pelle bianca fino a 4 cm sotto il germoglio. Più l’asparago è vecchio e più richiede di essere pelato. Un consiglio da vero cuoco professionista è quello di immergere gli asparagi in acqua gelata prima della cottura. Provate anche a ad aggiungere la pelle all’acqua di cottura: aumenterà il gusto.

La verdura di marzo: broccoli

broccoli-le-verdure-del-mese-di-marzo

I broccoli appartengono alla famiglia delle crocifere. Il broccolo ha pochissime calorie (27 per 100 gr.) e viene spesso consumato nelle diete ipocaloriche.  Approfittatene se siete a dieta in vista dell’imminente estate. Ne esistono diverse varietà, le principali sono il cavolo broccolo e il cavolo broccolo ramoso. Generalmente si consumati lessati, al vapore o saltati in padella con spezie ed aromi vari.

I broccoli sono ortaggi dalle numerose proprietà benefiche. Sono infatti ricchi di sali minerali, soprattutto calcio, ferro,fosforo e potassio. Non tutti sanno che contengono anche molta vitamina C,B1 e B2. Essendo ricchi di fibre alimentari sono ottimi in caso di stitichezza. Contengono inoltre tiossazolidoni: sostanze particolarmente efficaci nella cura della tiroide.

Scegliete broccoli con inflorescenze compatte e sode. Il colore deve essere vivo e intenso.Scartate quelli che mostrano  ammaccature, parti ingiallite o marcescenti.

I broccoli vanno conservati in frigorifero. Non è necessario consumarli in giornata: si mantengono per 4 o 5 giorni nello scomparto di frutta e verdura del vostro frigorifero.

Cosa non da poco, è anche semplice pulirli: basta eliminare le foglie e staccare le cime dal torsolo. Lavateli successivamente sotto acqua corrente.

La verdura di marzo


Molta altra sana verdura ci farà compagnia nel mese di marzo, così potremmo variare spesso i nostri piatti. Potremmo approfittare di fare sfiziose insalate e zuppe calde depurandoci dalle tossine invernali e rafforzandoci per l’arrivo della bella stagione.

la verdura di marzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *