Loading...

La frutta di marzo: quale scegliere per seguire la stagionalità

Scopriamo insieme la frutta di marzo per fare il pieno di gusto e vitamine. La frutta di marzo è varia per gusto e  varietà. Il mese di marzo ci regala infatti sia  gli ultimi agrumi invernali, sia i primi primaverili.

E’ una stagione di passaggio che ci permette di fare scorta di importanti vitamine molto utili al nostro organismo. Approfittate per bere le ultime spremute d’arancia ricche di vitamina C. Potrete così affrontare al meglio la primavera.

Ci saranno ancora i kiwi e gli ananas, tutta frutta nota per le innumerevoli qualità nutrizionali e per la ricchezza di minerali e vitamine. Non sottovalutate l’importanza del kiwi, frutto ricco di vitamine e nostro alleato in caso di stipsi. Un kiwi maturo al mattino insieme ad un bicchiere di acqua tiepida vi sarà di gran aiuto.

La frutta di marzo aprirà le porte alla primavera e ci aiuterà a smaltire le tossine accumulate durante l’inverno. Sarà nostra alleata per depurarci.
Delle buone macedonie di frutta di stagione potranno essere un’ottima idea per una merenda sana. Mele e pere sempre nostre alleate, con l’aggiunta di agrumi e un po’ di frutta secca saranno capaci di addolcirci le giornate in modo leggero e salutare.

E’ possibile fare buoni affari scegliendo la frutta made in Italy, o ancor meglio locale, si risparmia sempre nell’acquisto diretto, ma soprattutto non si ha merce maturata o depositata per lungo tempo nei magazzini, perdendo buona parte delle sue potenzialità.

 

frutta di marzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *