Loading...

Porridge d’avena: per una colazione calda e sempre diversa!

AutoreC.Ferrara
VotazioneDifficoltàFacile

Per preparare1 Porzione
Preparazione5 minutiCottura8 minutiTempo Totale13 minuti

Il porridge d’avena può essere preparato in mille modi diversi. In più, punto a suo favore, si presta a mille varianti in modo da ottenere una colazione sempre diversa. In molti paesi viene considerato un alimento tipico per la colazione e viene spesso presentato con l’aggiunta di zucchero o composte di frutta. Ma nei paesi slavi il porridge d’avena può addirittura sostituire le patate. Negli ultimi anni ha preso sempre più piede anche da noi in Italia perché ben si presta ad una colazione saziante e molto equilibrata.

L’avena produce è un alimento ricco di proteine (12%), grassi (7%), fibre (dal 12 al 14%) e carboidrati a lenta digestione (circa 64%). Ha anche un buon contenuto di sali minerali come calcio, magnesio, potassio, silicio e ferro. Le varietà di avena coltivate negli anni più recenti sono più ricche di proteine e di sostanze energetiche. L’avena è anche un’ottima fonte di vitamine del gruppo B. Inoltre un piatto adatto a chi è a dieta ipocalorica grazie alla sua combinazione di carboidrati a lento rilascio e di fibre.

Ricetta base del porridge d’avena
Per preparare la ricetta base del porridge d’avena è possibile utilizzare sia fiocchi di avena che la crusca. Un altro particolare non di poco conto è che può essere preparato in versione vegana, utilizzando bevande vegetali molto diverse tra loro. Un esempio? Il latte d’avena, di mandorla, di riso, di soia, di nocciola… A voi la scelta!

Varianti nella preparazione del porridge d’avena
Nella preparazione è possibile anche aggiungere cacao in polvere o caffè solubile. Come guarnizione finale si possono aggiungere tantissimi ingredienti diversi. Scegliete in base al vostro gusto personale. Alcuni esempi? Se volete renderlo più cremoso provate un cucchiaio di yogurt greco. Se volete aggiungere un tocco di dolce freschezza provate con la frutta fresca. Se vi piace l’elemento croccante la frutta secca è l’ingrediente che fa al caso vostro. Siete veri golosi? Bastano poche scaglie di cioccolato fondente, miele, sciroppo di acero, per una super colazione! E come tocco finale? Una spolverata di cacao o cannella. In questa versione ho usato il dolcificante Dite.Tic e messo 50 gr di mirtilli, 4 mandorle e 20 gr di bacche di goji.

TweetSaveShare

Ingredienti:

 25 g Fiocchi d'avena
 120 millilitri Acqua
 120 millilitri Latte scremato
 Frutta

Passaggi:

1

Mette l'avena, il latte, l'acqua ed il dolcificante scelto in un pentolino (meglio se anti aderente) e portare a bollore mescolando di tanto in tanto.

2

Quando l'avena ha assorbito tutti i liquidi mettere il porridge in una tazza ed aggiungere frutta (fresca o secca) a scelta. E' possibile aggiungere anche cioccolato fondente o miele.

Categoria,

Ingredienti

 25 g Fiocchi d'avena
 120 millilitri Acqua
 120 millilitri Latte scremato
 Frutta

Passaggi

1

Mette l'avena, il latte, l'acqua ed il dolcificante scelto in un pentolino (meglio se anti aderente) e portare a bollore mescolando di tanto in tanto.

2

Quando l'avena ha assorbito tutti i liquidi mettere il porridge in una tazza ed aggiungere frutta (fresca o secca) a scelta. E' possibile aggiungere anche cioccolato fondente o miele.

Porridge d’avena: per una colazione calda e sempre diversa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *