Loading...

Banana bread: variante con cuore morbido ai frutti rossi

AutoreC.Ferrara
VotazioneDifficoltàFacile

Per preparare1 Porzione
Preparazione15 minutiCottura1 oraTempo Totale1 ora 15 minuti

BANANA BREAD, un dolce perfetto per la colazione
Il Banana Bread è un dolce di origine americana a base di banane. La ricetta venne realizzata proprio per poter utilizzare le banane ormai troppo mature per poter essere mangiate da sole. Esistono molte ricette diverse ed ancora più varianti ma il risultato è sempre quello di ottenere una sorta di plumcake molto morbido, soffice e aromatizzato.

Alla ricetta base del banana bread, è possibile aggiungere gusto con ingredienti che ben si abbinano come noci pecan, gocce di cioccolato fondente, o, come in questo caso, frutti rossi. Difficile resistere alla bontà di questo dolce! Ma, per gustarlo al meglio, l’ideale è conservarlo per la colazione del giorno dopo quando avrà raggiunto il massimo del suo sapore. Ottimo anche per una merenda gustosa ma leggera. Magri accompagnato da una buona tazza di tè. Se avete delle banane troppo mature per poter essere consumate da sole o in macedonia questa ricetta è proprio da provare.

Nella nostra versione light abbiamo prestato attenzione alla leggerezza e qualità degli ingredienti. Vengono infatti utilizzate farina di riso, latte di riso, poco zucchero e frutti rossi per dolcificare e dare ancora più gusto. Senza parlare poi dell’ingrediente principale: la banana!

Dal punto di vista nutrizionale le banane sono conosciute per essere un’ottima fonte di potassio che le rende perfette per ragazzi e sportivi. Non tutti sanno, però, che hanno anche molti altri benefici. Contengono infatti anche magnesio e una buona percentuale di vitamina B6 che fa benissimo a muscoli e nervi. Sono anche ricche di preziosi antiossidanti che aiutano a proteggere il nostro organismo dai radicali liberi.

Se ad esempio prendiamo una banana media, avremo 450 mg di potassio, 30 grammi di carboidrati, 3 grammi di fibre, 19 grammi di zuccheri e 1 grammo di proteine. Il tutto per sole 110 calorie!

TweetSaveShare

Ingredienti:

 180 g Farina di riso
 160 g Frutti rossi
 20 millilitri Olio di semi
 20 g Zucchero di canna
 2 cucchiaini Lievito per dolci
 2 unità Albume
 250 g Farina di riso
 3 unità Banana
 50 g Zucchero di canna
 50 millilitri Olio di semi
 1 unità Uova
 1 bustina Lievito per dolci
 Latte di riso

Passaggi:

1

Per prima cosa preparare il ripieno, quindi in una terrina mettere 180 gr di farina di riso, 2 cucchiaini di lievito, 20 gr di zucchero, 20 ml di olio di semi e latte di riso quanto basta (circa 150 ml) per rendere l'impasto liscio e morbido. Frullare i frutti rossi (io ho usato fragole e frutti di bosco) e mischiarli all'impasto. Infine aggiungere due albumi montati a neve. Cuocere in una teglia piccolina foderata con carta forno a 160 gradi per una ventina di minuti, ma controllare la cottura. Una volta cotto metterlo da parte e lasciarlo completamente raffreddare.

2

Per il banana bread in una terrina mescolare 250 gr di farina di riso, 50 gr di zucchero, una bustina di lievito, 3 banane mature schiacciate con la forchetta, 50 ml di olio di semi ed un uovo. Anche in questo caso aggiungere latte di riso (o quello che preferite) fino ad ottenere un impasto liscio.

3

In uno stampo da plumcake oleato o foderato inserire metà impasto del banana bread. Quando sarà freddo il ripieno iniziare a ritagliare i cuoricini o qualsiasi altra formina voi abbiate e mano a mano metterli uno dopo l'altro (attaccati praticamente) al centro dello stampo da plum cake fino a riempire.

4

Ricoprire il tutto con l'altra metà dell'impasto del banana bread e infornare per una quarantina di minuti a 180 gradi, gli ultimi dieci minuti a 160.

Categoria, ,

Ingredienti

 180 g Farina di riso
 160 g Frutti rossi
 20 millilitri Olio di semi
 20 g Zucchero di canna
 2 cucchiaini Lievito per dolci
 2 unità Albume
 250 g Farina di riso
 3 unità Banana
 50 g Zucchero di canna
 50 millilitri Olio di semi
 1 unità Uova
 1 bustina Lievito per dolci
 Latte di riso

Passaggi

1

Per prima cosa preparare il ripieno, quindi in una terrina mettere 180 gr di farina di riso, 2 cucchiaini di lievito, 20 gr di zucchero, 20 ml di olio di semi e latte di riso quanto basta (circa 150 ml) per rendere l'impasto liscio e morbido. Frullare i frutti rossi (io ho usato fragole e frutti di bosco) e mischiarli all'impasto. Infine aggiungere due albumi montati a neve. Cuocere in una teglia piccolina foderata con carta forno a 160 gradi per una ventina di minuti, ma controllare la cottura. Una volta cotto metterlo da parte e lasciarlo completamente raffreddare.

2

Per il banana bread in una terrina mescolare 250 gr di farina di riso, 50 gr di zucchero, una bustina di lievito, 3 banane mature schiacciate con la forchetta, 50 ml di olio di semi ed un uovo. Anche in questo caso aggiungere latte di riso (o quello che preferite) fino ad ottenere un impasto liscio.

3

In uno stampo da plumcake oleato o foderato inserire metà impasto del banana bread. Quando sarà freddo il ripieno iniziare a ritagliare i cuoricini o qualsiasi altra formina voi abbiate e mano a mano metterli uno dopo l'altro (attaccati praticamente) al centro dello stampo da plum cake fino a riempire.

4

Ricoprire il tutto con l'altra metà dell'impasto del banana bread e infornare per una quarantina di minuti a 180 gradi, gli ultimi dieci minuti a 160.

Banana bread: variante con cuore morbido ai frutti rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *