Strudel superlight con mele pinoli e cannella

Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
20 min
Difficolta'
Media
Porzioni
6 persone
Portata
Dolci
Ricetta di
Pubblicata il
1 cucchiaini
stevia
1 unità
wasa
2 cucchiai
rhum
q.b.
Cannella
50 gr
pinoli
1 unità
mela
1 cucchiai
olio di oliva
1 pizzico
sale
50 gr
Acqua
100 gr
farina di farro
Strudel superlight con mele pinoli e cannella

Un dolce croccante e veramente light che a me personalmente toglie la voglia di dolce.. Anche per questa ricetta abbiamo la versione light e superlight.

Quella superlight è quella che riporto nella ricetta, per quella light si può usare lo zucchero di canna al posto della stevia e aggiungere l’uva sultanina (da ammollare) che non dovrebbe mai mancare. Ps: per evitare lo “sbattone” di preparare la pasta si può comprare la pasta fillo al supermercato, a me piace farla quindi inserisco la ricetta completa.

  1. Per la pasta: Impastare farina (00, di farro, integrale), acqua tiepida, sale ed olio fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo ed elastico. (anche per 10 minuti o più). L'impasto si deve staccare facilmente dal piano di lavoro.
  2. Spennellare l'impasto con l'olio e metterlo in una ciotola calda (non bollente), coprire la ciotola con una pentola calda. E' importante che l'impasto rimanga elastico in modo che sia più facile stenderlo. Lasciare riposare 30 minuti.
  3. Tagliare le mele a pezzetti piccoli, mettere in una ciotola e aggiungere cannella a piacere, zucchero o stevia, pinoli, (uvetta) e rhum e lasciare macerare.
  4. Stendere la pasta con il mattarello o la macchina per tirare la pasta, deve essere sottilissima quasi trasparente, io solitamente la tiro con i dorsi delle mani, in questo caso preparatevi a bucare un bel pò di impasto :D.
  5. Tritare finemente la wasa o le fette biscottate o usare il pan grattato
  6. Formare un rettangolo unico in caso di strudel grande o tanti rettangoli circa 15x10 cm per fare gli strudel piccoli "da passeggio"
  7. Mettere sul fondo il trito di wasa (serve ad asciugare il liquido che perderanno le mele in cottura e a far si che lo strudel non diventi molle)
  8. Mettere il composto al fondo del rettangolo, bagnare i bordi con l'acqua (bagnare appena con il dito) piegare i due lati lunghi verso l'interno (in modo da non perdere il composto durante la cottura), piegare il lato corto e arrotolare tipo involtino (è più facile a farsi che a dirsi). Una volta finiti se dovesse avanzare del composto prendere un cucchiaio e mangiarlo subito, non si butta via niente!
  9. Cuocere in forno a 180/200 ° per circa 20/30 minuti per quelli piccoli o 45/50 minuti per quello grande. Informare a metà altezza (non basso che si bruciano). La superficie dovrà essere dorata.. A piacere aggiungere zucchero al velo una volta freddi.

Nessuno ha ancora commento, scrivi per primo qualcosa!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*