Storia di una vita Vivilight

vivilight

Amore e ansia, aver paura d0innamorarsi

L’amore è una cosa meravigliosa. Peccato che mi metta ansia. Tanta. Non pensavo potesse accadere, ma di Gabriele mi sono proprio innamorata. E allora altre paure si affacciano ogni giorno. La costante è sempre quella però. Il non sentirsi mai abbastanza, soprattutto di un uomo con quel carisma così prorompente, capace di catturare l’attenzione di un gruppo di persone senza alcuna fatica.
Mi sto impegnando tanto per migliorare ancora me stessa, focalizzandomi non solo sul mio aspetto, ma cercando di sconfiggere le mie paure e di non farle ricadere su di lui.

Certo, dopo la storia con M. non è stato facile aprire di nuovo il mio cuore e fidarmi di un qualcuno, ma con lui mi sono sentita completamente trasportata. E’ molto dolce e premuroso, oltre ad essere davvero Uomo. Ma ogni tanto l’ansia sale e non posso far alro che cercare di batterla con la razionalità. Detta così mi rendo conto che suoni molto più facile di quanto non sia. Lavorare su se stessi è sempre arduo, soprattutto quando vuoi liberarti di un bozzolo e rinascere come una persona nuova.

Il body revolution va benissimo, mi sta aiutando a modellare il mio corpo e a renderlo più forte e resistente. Certe volte allenarmi mi libera anche dai pensieri negativi, che sfogo nei minuti di cardio che ci sono nei circuiti.

Stancarsi fisicamente apre le porte della mente e i pensieri scivolano via ad ogni goccina di sudore.

Oggi darò l’addio al primo mese di questo splendido programma e temo domani, giorno in cui dovrò affrontare il nuovo livello. Ho sentito nel gruppo Workout Italia che il workout 5 è davvero tremendo. Io spero solo di riuscire a fare gli esercizi. Non temo la fatica, non mi spaventa affatto a dire il vero, ma il dover rinunciare a fare l’esercizio. Mi piace mettermi alla prova, è bello vincere contro la parte pigra di sé. Io mi sento una Spartana per questo: ogni giorno affronto e vinco contro la mia immensa pigrizia. Pigrizia che mi ha portato a prendere peso, assieme ad un’alimentazione sbagliata e fatta di abbuffate senza ritegno e digiuni logoranti.

Dal punto di vista dell’alimentazione sembra che le cose vadano meglio, anche grazie alle ricette favolose che trovo sul gruppo Vivilight. Certe volte sento una vocina che mi sussurra di non mangiare determinate cose o di comprare schifezze unte e ingozzarmici, ma per ora la tengo relegata in un angolino, dal quale a malapena la sento. Potrò dire di aver davvero vinto solo quando la metterò a tacere per sempre, ma non posso lamentarmi di essere arrivata dove sono. Questo 2016 si sta davvero rivelando l’anno della mia rinascita e non posso che essere un briciolo soddisfatta di me.

Categories: Alimentazione

Nessuno ha ancora commento, scrivi per primo qualcosa!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*