Storia di una vita Vivilight

Anno nuovo

Anno nuovo, me nuova

Anno nuovo, ME nuova. Ho deciso di girare pagina, di buttare via il passato e dedicarmi interamente al presente. Natale è ormai alle spalle, ed è stato meno difficile di quello che immaginavo. Certo, ci sono stati dei momenti in cui la malinconia tornava a bussare alla porta del mio cuore, ma no, io non ho aperto. Mi sono invece goduta la mia famiglia e i miei amici.

Se devo essere sincera, ho anche mangiato un po’ più del solito e non è nemmeno un male, visto che ancora non riuscivo a mangiare come avrei dovuto. Per fortuna ho evitato almeno di mangiare troppi dolci e mi sono concessa solo una fetta di panettone il 25.
Sono andata a correre tutte le mattine e non mi sono sentita in colpa come pensavo.
Non vedo l’ora di parlare con la dottoressa di questi progressi enormi. Ma dovrò aspettare fin dopo l’epifania.

E il 7 gennaio inizierò anche il Body Revolution…

Devo riuscire a superare me stessa e le mie paure. Devo completare un workout di tre mesi, senza mollare tutto in corsa. Lo devo a me stessa. Basta farsi in quattro solo per gli altri, adesso mi spacco anche per me stessa. Meno di trenta minuti al giorno sono il minimo. Sono assolutamente ottimista e so che ho grandi possibilità di superare lo scoglio che è solo nella mia mente e arrivare dove mai sono arrivata prima.

I miei amici mi hanno fatto un mucchio di complimenti, non smettevano di dire che sembravo un’altra. E no, non solo perché ho perso peso, ma anche perché mi hanno detto che finalmente ho una luce diversa negli occhi. Sono state cose bellissime da sentire; non mi ero resa conto nemmeno io di quanto mi fossi svuotata nel mio rapporto sbagliato con M. Però ora inizio a capire tante, troppe cose. E sono alla fin fine sollevata.
Se fossimo rimasti insieme, sarei stata una perdente a vita, invece ora sono una vera Spartana!

A Capodanno sarò ancora con loro. Lo passeremo in casa, ed io ho già in mente degli antipastini sfiziosi, tipo le uova ripiene, i cestini di parmigiano e le pizzette di cavolfiore visti su Vivilight.
Ci saranno anche degli amici di altri amici e quindi arriveremo ad essere circa venti persone. Dovrò davvero impegnarmi per cucinare bene e sufficientemente per tutti, sarebbe davvero terribile se non ne bastasse per tutti.

Non ho idea di cosa mettermi però. Tutto ormai mi sta largo e ho davvero bisogno di fare un po’ di shopping. Cosa che odiavo fino a qualche tempo fa, ma che ora inizia a a darmi qualche soddisfazione. Non mi resta che chiamare le mie fidate amiche e di buttarmi nella mischia del centro commerciale. Sperando di uscirne viva.

Categories: Senza categoria

Nessuno ha ancora commento, scrivi per primo qualcosa!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*