Yogurt fatto in casa senza yogurtiera

Tempo di preparazione
2 min
Tempo di cottura
10 min
Difficolta'
Facile
Porzioni
1 persone
Portata
Snack
Ricetta di
Pubblicata il
2 cucchiai
Yogurt bianco
1000 millilitri
latte intero
Yogurt fatto in casa senza yogurtiera

Semplice, gustoso, economico e auto-prodotto…cosa volere di più??? Niente oltre alla soddisfazione di vederlo “nascere” nel mio forno! 😀 – Riporto la ricetta che ho provato e che ha funzionato Materiali necessari: 1 Pentola 1 cucchiaio 1 colino 1 schiumarola 1 coperta o 1 strofinaccio 1 termometro da cucina 1 contenitore in plastica per alimenti con chiusura ermetica o un vasetto di vetro 1 lt di latte 2 cucchiai di yogurt bianco neutro

  1. Mettere il latte nella pentola a fuoco medio basso, portare lentamente a bollore. Non appena la panna si alzerà fino quasi ad arrivare al bordo spegnere immediatamente. Togliere con la schiumarola o un cucchiaio la panna che si è formata.
  2. Coprire la pentola con un piatto/coperchio e metterla dentro un’altra pentola o bacinella più grande piena di acqua fredda per farlo raffreddare più velocemente.
  3. Controllare di tanto in tanto con un termometro la temperatura, deve arrivare a 38/40 °ci sono voluti neanche 10 minuti. Se non si ha il termometro attendere che il latte sia tiepido/freddo (non deve essere caldo, questo è fondamentale).
  4. Mettere nella ciotola che abbiamo scelto 2 cucchiai di yogurt bianco (io ho messo lo yogurt colato che mi ero preparata il giorno prima) Prendere qualche cucchiaio di latte filtrato e inserirlo nella ciotola, mescolare fino a che il composto diventa omogeneo e senza grumi. Aggiungere delicatamente il restante latte filtrandolo se necessario, mescolare e chiudere il tappo. Avvolgere il contenitore con lo strofinaccio.
  5. Accendere la luce del forno, mettere la temperatura a 50°, aspettare 60 secondi (così c’era scritto di fare e così ho fatto) e portare a zero la temperatura senza spegnere la luce. Inserire il contenitore “imbacuccato” in forno.
  6. Lasciare riposare per 6/8 ore senza smuoverlo, io l’ho lasciato tutta la notte (circa 6/7 ore) in modo da non essere tentata di curiosare ogni 20 minuti se non meno Con la lingua fuori . Trascorso questo tempo togliere lo strofinaccio e muovere il contenitore, se il composto risulta sodo è pronto! Mettere in frigo e lasciare raffreddare.
  7. Appena uscito dal forno sarà caldo con la consistenza e la lucentezza di un budino. Lo lascerò raffreddare in frigo e poi lo metterò a colare una notte in modo da dare la consistenza dello yogurt greco.

Nessuno ha ancora commento, scrivi per primo qualcosa!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*