Vegan Burger di legumi misti

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
20 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni
4 porzione
Portata
Secondi
Pubblicata da
Pubblicata il
Fagioli cannellini
125 gr
Fagioli rossi
125 gr
sale
q.b.
pepe
q.b.
prezzemolo
q.b.
Alloro
q.b.
Olio oliva
q.b.
curry
1 cucchiaini
Curcuma
1 cucchiaini
Cumino
1 cucchiaini
Farina di ceci
q.b.
Vegan Burger di legumi misti

Sono vegetariana da un paio di mesi e i miei genitori mi stanno appoggiando alla grande. Vi faccio l’esempio di oggi. “Marti, che ne dici se oggi provassimo a fare dei burger di legumi? Abbiamo un po’ di tutto, sperimentiamo, vediamo come vengono!” Ed eccoci qui, detto fatto. Abbiamo preparato i vegan burger di legumi!

Vegan Burger di legumi: quali usare?

Io ho usato i fagioli, ma potete usare i ceci o lenticchie, in base ai vostri gusti e a cosa avete in casa. Io avevo i fagioli, ma sicuramente li proverò anche con gli altri legumi. Potete anche provare a mischiarli, così da avere sapori diversi.

La quantità dei legumi da usare è sui 250 g. Io ho usato 125 g di borlotti e 125 g di fagioli rossi poichè mi avanzavano dai giorni scorsi, ma potete usare davvero qualsiasi legume! Date spazio ai vostri gusti e alla vostra fantasia, se ne possono fare di ogni tipo!

La preparazione dei Vegan Burger

I vegan burger si preparano esattamente come gli hamburger normali. Al posto della carne tritata e mettiamo i nostri legumi. Ci possiamo aggiungere le spezie che vogliamo, così da esaltare i sapori. Curry, curcuma, prezzemolo, alloro, pepe, sale. Ma potete metterci anche altro. Spezie miste, paprika, origano, aglio e cipolla. Se risultano troppo morbidi, potete aggiungere della farina di ceci così da farli rapprendere.

Come formiamo poi i nostri burger? Ecco possiamo usare semplicemente le mani. Formare una polpetta e schiacciarla. Oppure, se vogliamo preparare dei burger con una forma decente, o almeno simili ai burger classici, possiamo aiutarci con le formine. Ce ne sono di vari tipi: di metallo, di silicone, di plastica, e sono tutte facilmente usabili. Vi consiglio personalmente le ultime due tipologie, per semplicità di utilizzo e pulizia.

La prima ha varie forme, e vi permette di sperimentare un utilizzo più variegato.

Offerta
Pressa per Hamburger Set 3 in 1 - 2 Dimensioni + Stampo per Burger Farciti
  • 1. FORMA - da 65mm di diametro per burger di carne più piccoli e sottili
  • 2. FORMA - da 100mm di diametro per Quarter Pounder e polpette
  • 3. STAMPO - la sporgenza della pressa modella la carne macinata e crea la tasca per il riempimento
  • IGIENICO - Il rivestimento è antiaderente, i pezzi sono separabili e lavabili in lavastoviglie
  • IN OMAGGIO - 40 fogli di carta oleata per confezionare i burger appena preparati

Se invece non avete grandi esigenze, vi mostro la seconda. E’ uno stampo classico e semplicissimo da usare, in silicone, che non farà attaccare i vostri preparati e sarà facilmente lavabile.

Offerta
Metaltex - Pressa per hamburger
  • Fare hamburger perfetto ogni volta con questo stampo per hamburger brillante
  • Basta aggiungere la carne macinata e premere sul piano di lavoro
  • usare la vostra immaginazione e creare tanti tipi di hamburger
  • Una grande aggiunta a qualsiasi cucina e lavabile in lavastoviglie.
  • Facile da pulire e conservare
  1. Tenete a bagno i legumi, cuoceteli e scolateli (ovviamente vanno bene anche quelli in scatola o se semplicemente vi avanzano dei legumi già cotti precedentemente);
  2. frullateli assieme a prezzemolo fresco e foglie d'alloro tritati finemente fino ad ottenere un impasto cremoso;
  3. Trasferite il tutto in una ciotola e inserite secondo le vostre quantità (io sono andata molto ad occhio) olio, sale, pepe e mezzo cucchiaino di ciascuna spezia indicata sopra. Inserite infine un po' di farina di ceci per compattare l'impasto e per poterlo lavorare con le mani; se non avete la farina di ceci va bene qualsiasi altro tipo di farina.
  4. Modellate l'impasto formando dei burger della grandezza che preferite, posizionateli su una teglia coperta da carta forno e inseriteli nel forno già caldo a 200° per venti minuti, dieci per lato.

Ancora nessun commento? Scrivi qualcosa per primo!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*