Tortino rustico di quinoa con cavolo cappuccio e salsa di soia

Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
20 min
Difficolta'
Facile
Porzioni
1 persone
Portata
Piatto Unico
Ricetta di
Pubblicata il
1 cucchiai
Salsa di soia
1 piccolo
pomodori
2 unità
Albume
40 gr
parmigiano reggiano
100 gr
Cavolo cappuccio
60 gr
Quinoa
Tortino rustico di quinoa con cavolo cappuccio e salsa di soia

Un tortino di quinoa!

Oggi vi presentiamo una ricetta light e sana preparata utilizzando la quinoa.

La quinoa è un ottimo alimento, tanto da esser considerata un super food. Negli ultimi anni ha visto accrescere la sua fama e il suo utilizzo in cucina. Erroneamente viene considerata un cereale: in realtà essa è uno pseudo-cereale più vicina alla famiglia degli spinaci, delle barbabietole e dell’amaranto. E’ completamente priva di glutine e per questo motivo molto utilizzata nella dieta di celiaci e intolleranti al glutine.

La quinoa è composta per il 60% da carboidrati complessi a basso indice glicemico. Aiuta quindi a contenere i livelli di zucchero nel sangue e ha un potere saziante abbastanza elevato. Proprio per il suo alto potere saziante è particolarmente indicata a fronte di una dieta ipocalorica.

Anche i valori nutrizionali sono molto buoni. 100 g di quinoa apportano 64,16 g di carboidrati, 14,12 g di proteine e 6,07 g di grassi (0,71 saturi). E’ molto ricca anche di vitamine soprattutto la vitamina C, B2 ed E.

La quinoa è impiegata nella preparazione di molte ricette: timballi, insalate, polpette, burger vegetali etc. Bisogna comunque tenere in considerazione prima di cuocerla il risciacquo che risulta fondamentale.

I semi di quinoa infatti contengono saponine che conferiscono a questo pseudo-cereale un sapore amaro e piuttosto sgradevole. Risultano inoltre tossiche per il nostro organismo. Prima di essere messa in commercio viene lavata accuratamente con meccanismi industriali per eliminare la maggior parte di questa sostanza.

Nonostante questo il lavaggio a casa risulta fondamentale. Prima di ogni cottura dunque lavatela accuratamente sotto acqua corrente. Se avete del tempo a disposizione potreste lasciarla in ammollo un paio di ore e risciacquarla successivamente.

La ricetta che vi presentiamo oggi ha una lontana nota orientale grazie alla presenza della salsa di soia. Se non vi piace il cavolo cappuccio potete sostituirlo con la verdura che più vi piace. E’ una ricetta che si presta a svariate interpretazioni. Date sfogo alla vostra fantasia e infornate il vostro tortino!

Vediamo come si prepara step by step:

  1. Sciacquare la quinoa sotto acqua corrente fredda. Mettere una parte di quinoa e due di acqua in un pentolino. Portare a bollore e coprire con un coperchio.
  2. In una padella antiaderente mettete un poco di salsa di soia e fate appassire il cavolo cappuccio tagliato a strisce sottili.
  3. In una terrina mettete il cavolo, la quinoa, il grana grattuggiato, gli albumi e il pomodoro tagliato a cubetti piccoli.
  4. Amalgamate bene tutti gli ingredienti, metteteli in uno stampo da forno ed infornate a 180° per 20 minuti.

2 commenti

  1. Foto del profilo di sara88
    sara88 said on febbraio 5, 2016 Rispondi
    Quanto tempo deve bollire la quinoa?
    1. Antonella said on ottobre 12, 2016 Rispondi
      Di solito c'è scritto sulla confezione...

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*