Rotolo di zucchine tricolore con pomodorini e salmone affumicato

Rating: 4.0. From 4 votes.
Please wait...
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni
1 porzione
Portata
Piatto Unico
Pubblicata da
Pubblicata il
parmigiano grattugiato
15 gr
sale
q.b.
aceto di mele
1 cucchiaini
zucchero
3 gr
pomodori
10 (opzionale)
Salmone affumicato
70 gr
riso
80 gr
uova
1 (opzionale)
Zucchine
300 gr
pepe
q.b.
Rotolo di zucchine tricolore con pomodorini e salmone affumicato

Il rotolo di zucchine è una ricetta molto versatile che, a seconda della farcitura, si adatta come antipasto, secondo piatto e come piatto unico e completo. Potrete portare il rotolo di zucchine con voi a lavoro o all’università. Potrete mangiarlo freddo o caldo. Potrete anche semplicemente gustarlo a casa in famiglia. Insomma, è una ricetta versatilissima che dovete provare!

Come preparare il rotolo di zucchine

Preparare un rotolo di zucchine è molto facile. Non lasciatevi ingannare dalla forma del rotolo: anche se arrotolato, non si rompe! Bisognerà solo prestare un po’ di attenzione…

Il primissimo ingrediente, che ci aiuterà a creare la base del rotolo, sarà proprio la zucchina! La nostra amica zucchina, che come sappiamo è un alimento molto light, contiene poche calorie e molta acqua. Essa è indicata nelle diete ipocaloriche ed è ricca di proprietà nutritive valide ed importanti. Con l’ausilio di una grattugia, riduciamo in pezzettini o scagliette la nostra zucchina, così da formare un composto malleabile. Ovviamente useremo una o più zucchine in base alla dimensione del nostro rotolo ed alle porzioni che vogliamo servire.

Una volta grattugiata la zucchina, dovremo renderla impastabile tramite l’ausilio di un alimento legante! In questo caso usiamo l’uovo, uno sarà sufficiente. Se per caso soffrite di colesterolo alto, o volete tenere ancora più basse le calorie, usate solo l’albume. Questo perchè il tuorlo contiene un maggior numero di grassi, anche se questi non sono da intendersi come nocivi per una persona sana, priva di patologie specifiche.

Se poi volete rendere vegana la vostra base, o semplicemente evitare l’uso delle uova, potete sostituirle con i famosi semi di chia. Mettendo a bagno i semini, questi formeranno un composto gelatinoso, simile al bianco dell’uovo. Questi vi serviranno come legante della base.

Farciamo il rotolo di zucchine

Una volta pronta e cotta la base, non ci resta che preparare la farcia! Personalmente ho creato una farcia simil sushi. Riso bollito, leggermente dolcificato con zucchero e acidificato con aceto di mele. Salmone e pomodorini hanno completato il tutto.

Voi ovviamente potete utilizzare ciò che avete in casa o gli ingredienti che più vi piacciono.

Fateci sapere con un commento come farcite il rotolo e qual è la versione che vi piace di più!

  1. Lavare le zucchine, asciugarle e grattugiare.
  2. condire con sale e pepe quanto basta, aggiungere un uovo e il parmigiano grattugiato e mescolare bene il tutto.
  3. disporre il composto su carta forno, deve essere piuttosto sottile, circa mezzo centimetro
  4. cuocere in forno per 30 minuti a 180°
  5. una volta cotta la base di zucchine, capovolgere su un tagliere foderato con carta d'alluminio, e rimuovere con accortezza la carta forno
  6. a questo punto potete farcire a piacere: io ho messo uno strato di riso (cotto in acqua salata e condito con mezzo cucchiaino di zucchero e 1 cucchiaino di aceto di mele), uno strato di salmone affumicato e uno di pomodorini tagliati sottili
  7. arrotolare con attenzione, aiutandovi con la carta argentata.
  8. Ora non vi resta che gustarlo!

Ancora nessun commento? Scrivi qualcosa per primo!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*