Lasagne di melanzane e spinaci

No votes yet.
Please wait...
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
45 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni
4 porzione
Portata
Piatto Unico
Pubblicata da
Pubblicata il
pepe
q.b.
prezzemolo
q.b.
aglio
1 pezzo
sale
1 pizzico
Acqua
140 millilitri
Farina a scelta
100 gr
Polpa di pomodoro
200 gr
Spinaci
1 Kg
Melanzane
1 pezzo
Lasagne di melanzane e spinaci

Ecco un secondo piatto scenico ma allo stesso tempo light, che potrete servire ai vostri ospiti o ai vostri familiari. Lasagne light? Si può! Lasagne di melanzane e spinaci! Ringraziamo il nostro amico Andrea e la sua pagina per la ricetta.

Lasagne di melanzane: ingredienti

La melanzana è una pianta della famiglia delle Solanaceae ricca di proprietà interessanti. Il suo nome in inglese è eggplants, perché nel diciottesimo secolo le varietà coltivate davano frutti delle stesse dimensioni e forma delle uova d’oca.

Le melanzane hanno dei valori nutrizionali notevoli. 100 gr di questo alimento hanno solo 18 kcal! Inoltre, per la stessa quantità di questo ortaggio, abbiamo:

  • Acqua 92,70 g
  • Carboidrati 2,60 g
  • Zuccheri solubili 2,60 g
  • Proteine 1,10g
  • Grassi 0,40 g
  • Colesterolo 0 g
  • Fibra totale 2,60 g

Contengono inoltre sodio, potassio, ferro, calcio, fosforo, vitamina B1, B2, B3, e vitamina C.

La melanzana ha anche tante proprietà benefiche. Tra queste ricordiamo una potente attività antiossidante dovuta ai fitonutrienti che la compongono. Ad esempio acido caffeico, acido clorogenico, flavonoidi ed un forte antiossidante chiamato Nasunin. Esso combatte l’attività dei radicali liberi nel corpo.

Le melanzane migliorano i livelli di colesterolo e migliorano il flusso sanguigno. Per questo contribuiscono alla salute del cuore e prevengono lo stress che lo ossida. E’ quindi in grado di ridurre il rischio di malattie cardiache ed infarto.

Come la maggior parte delle verdure, contiene una buona quantità di fibre, e favorisce in questo modo il naturale transito intestinale. Aiuta inoltre a bilanciare il metabolismo, la digestione e quindi la perdita di peso.

I notevoli minerali presenti in essa, oltre le vitamine, migliorano la salute delle ossa. Così avremo ossa forti e sane!

Ovviamente il sapore della melanzana viene esaltato al meglio quando le nostre amate nonne la friggono! Noi però guardiamo l’aspetto light dell’alimento, e decidiamo di preparare una finta frittura con una pastella light e la cottura in forno!

  1. Preparare una pastella con acqua, farina, sale, pepe e prezzemolo tritato e mescolare con una frusta per non formare grumi.
  2. Tagliare la melanzane a fette (meglio se scegliete le melanzane tonde), passarle nella pastella e stenderle su una placca rivestita con carta forno e leggermente unta d’olio e cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti, girandole a metà cottura.
  3. Cuocere gli spinaci in un tegame con olio, aglio e sale, pochi minuti; se necessario togliere il liquido in eccesso. Preparare un sugo semplice con il pomodoro (o usare i pomodorini), l’aglio, l’olio e il prezzemolo. Formare le torrette poggiando su un piatto una fetta di melanzana, gli spinaci, un’altra melanzana ed infine il pomodoro.
  4. Ripassare in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti; lasciar riposare 15/20 minuti prima di servire.

Ancora nessun commento? Scrivi qualcosa per primo!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*