Lasagna di zucca e zenzero al ragù magro

No votes yet.
Please wait...
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
80 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni
4 porzione
Portata
Piatto Unico
Pubblicata da
Pubblicata il
Spezie a piacere
q.b.
Olio extravergine d'oliva
q.b.
parmigiano grattugiato
q.b.
Latte scremato
q.b.
Zenzero (fresco o in polvere)
q.b.
Formaggio quark
250 gr
Zucca
400 gr
Carne tritata di tacchino o pollo
400 gr
Passata di pomodoro
500 millilitri
lasagne secche
150 gr
Lasagna di zucca e zenzero al ragù magro

La domenica, le feste, il pranzo a casa della nonna, evocano tutti la stessa immagine: lei, la lasagna. Un piatto ricco di sapori e condimenti… e spesso anche di calorie! Come renderlo quindi light, senza rinunciare al gusto?

Ci ha pensato la nostra amica Matilde, con la ricetta della Lasagna di zucca con ragù magro.

Da Bologna a Napoli: la tradizione

La paternità della lasagna è ancora incerta: sin dai tempi romani si parla di “laganon” intendendo una sfoglia sottile di pasta cotta al forno. Già dal medioevo i poeti ne cantavano le lodi nelle loro opere.

Ad oggi esistono moltissime varianti della ricetta, ma le principali sono riconducibili a due città: Bologna e Napoli.

A nord del paese, la ricetta prevede l’uso delle lasagne all’uovo. Queste sono condite con ragù alla bolognese, besciamella e parmigiano reggiano. La preparazione viene poi messa in forno e prende il nome di Lasagna alla bolognese.

In campania, la ricetta è tipica delle festività di Carnevale e Pasqua. Essa non prevede l’uso di pasta all’uovo e viene condita con salsa di pomodoro, latticini come mozzarella o provola, polpettine di carne e ricotta romana.

La versione light: lasagna di zucca

Come tutti sappiamo, la lasagna è un piatto poco indicato nelle diete ipocaloriche. Per questo motivo abbiamo cercato una versione light e salutare, che non ci facesse rinunciare al gusto. Ed eccola qui: la lasagna di zucca!

La versione proposta non utilizza la classica besciamella ma un formaggio light, il quark. Per dare un sapore più deciso abbiamo aggiunto lo zenzero, che si può omettere a proprio piacimento. Il ragù è preparato con un trito di carne magra, in questo caso il tacchino ma è possibile sostituirlo con il pollo.

La vera protagonista di questa ricetta è lei: la zucca, che dà un tocco di autunno alla ricetta. E’ possibile utilizzare la zucca mantovana o provare con altre varietà come la Berrettina di Lungavilla, una varietà dalla consistenza morbida e non troppo dolce.

Vediamo ora come si prepara:

  1. Cuocete la zucca nel forno ventilato a 180° (preriscaldato) per circa 40 minuti (dipende molto dalla grandezza della zucca).
  2. Sbucciate la zucca e schiacciatela con una forchetta. Fate raffreddare.
  3. Aggiungete il quark e lo zenzero in polvere, mescolate, e se è troppo compatto aggiungete un po' di latte.
  4. Intanto preparate il ragù facendo bollire la passata. Dopo circa un minuto di ebollizione aggiungete il macinato di tacchino e cuocete a fuoco basso col coperchio, mescolando di tanto in tanto, per circa 30 minuti. A fuoco spento aggiungete le spezie.
  5. Infine prendete la teglia e oleate il fondo e i lati. Disponete le lasagne con strati alternati dei due sughi.
  6. Lasciate riposare 4 ore a temperatura ambiente.
  7. Spargete sopra un po' di parmigiano e infornate a 180° statico (preriscaldato) per 40-45 minuti.

2 comments

  1. michela said on marzo 6, 2017 Rispondi

    ciao! l’idea mi piace un sacco ma a mio marito non piace la zucca… con cosa potrei sostituirla? grazie infinite.

    No votes yet.
    Please wait...
    1. Foto del profilo di stefaniam
      stefaniam said on marzo 9, 2017 Rispondi

      Puoi seguire la ricetta della lasagna light classica 🙂 sempre con ragù magro

      No votes yet.
      Please wait...

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*