Gnocchi di carote con pesto di avocado e rucola

Rating: 5.0. From 3 votes.
Please wait...
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
1 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni
1 porzione
Portata
Primi Piatti
Pubblicata da
Pubblicata il
ricotta light
(opzionale)
rucola
q.b.
avocado
50 gr
Carote
100 gr
Farina a scelta
100 gr
Gnocchi di carote con pesto di avocado e rucola

Un’idea per un piatto davvero leggero per chi non vuole rinunciare al gusto nemmeno a dieta! Ideale per i pranzi domenicali, per le feste e gli eventi, e per far mangiare le verdure ai bambini! Eccovi gli, ormai famosi, gnocchi di carote! Conditi con un ottimo pesto di avocado e rucola!

La storia degli gnocchi

Gli gnocchi sono un piatto conosciuto in tutta Italia e preparato in ogni regione in maniera diversa. Potremmo definirli come piccoli pezzi di impasto, spesso di forma tondeggiante. Essi si cuociono bollendoli in acqua o brodo, e vengono successivamente conditi con salsa di pomodoro o salse varie. Sono un cibo molto antico e vengono preparati con farine di tipo differente. Un esempio sono la farina di frumento, la farina di riso, di semola, ma anche con ingredienti tipo il pane secco, i tuberi, con le patate e con altre verdure. Quelli più diffusi, direi classici, son gli gnocchi di patate. In Italia son conosciutissimi, come anche quelli preparati con semplice acqua e farina. Vengono definiti “alla romana” quelli preparati col semolino, altre regioni ancora utilizzano il mais.

E noi di vivilight? Beh, noi utilizziamo le carote!

Gnocchi di carote: una valida alternativa light agli gnocchi classici

Ormai su vivilight spopolano questi gnocchi di carote, fatti un pò da tutti. Ognuno ha tolto qualcosa, ognuno ha aggiunto un pò del suo. Quella che vi propongo io è la ricetta base: 100 gr di farina per 100 gr di carote. Semplicissimo.

Gnocchi di carote e ricotta light

Una ricetta alternativa, che non ho personalmente sperimentato, prevede l’aggiunta di ricotta nell’impasto. Ovviamente, per rimanere in tema light, vi suggerisco l’uso della ricotta light. La quantità potete variarla a vostro piacimento. In genere si mettono tante carote, quanta ricotta, e si aumenta leggermente la dose di farina. Questo perché la ricotta renderà più acquoso il composto e necessiterete di più farina per lavorarlo (circa 50 gr).

  1. Bollire le carote già sbucciate. Quando saranno abbastanza norbide toglierle dall'acqua e schiacciarle con una forchetta.
  2. Dopo aver fatto raffreddare le carote schiacciate, aggiungere la farina e sale q.b. ed impastare.
  3. SE VOLETE FARLI ALLA RICOTTA LEGGETE QUI, altrimenti passate avanti. Aggiungete la ricotta light. La quantità potete variarla a vostro piacimento. In genere si mettono tante carote, quanta ricotta, e si aumenta leggermente la dose di farina. Questo perché la ricotta renderà più acquoso il composto e necessiterete di più farina per lavorarlo (circa 50 gr).
  4. Con l'impasto formare dei serpentoni e tagliarli per ottenere gli gnocchi.
  5. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli appena salgono a galla.
  6. Per il pesto: mettere nel mixer l'avocado, la rucola e sale q.b. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Ancora nessun commento? Scrivi qualcosa per primo!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*