Ciambella Light di Albumi (simil Angel Cake)

Rating: 3.6. From 5 votes.
Please wait...
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
35 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni
1 porzione
Portata
Dolci
Pubblicata da
Pubblicata il
scorza di arancia
q.b.
Lievito per Dolci
1 bustina
Dolcificante
20 gr
Olio
1 cucchiai
sale
1 pizzico
succo di limone
q.b.
succo di arancia
q.b.
Acqua
150 gr
amido di mais
50 gr
Farina a scelta
200 gr
Albume
250 gr
scorza di limone
q.b.
Ciambella Light di Albumi (simil Angel Cake)

Eccovi la ricetta di una ciambella light agli albumi, molto simile alla famosa Angel Cake. Ho sperimentato diverse volte ciambelle light con risultati, però, insoddisfacenti. Questa ricetta credo sia il giusto compromesso tra un’alimentazione gustosa e light. E’ una ciambella light ottima per una sana colazione o uno spuntino senza sensi di colpa.

Valori nutrizionali per porzione

Io ho diviso la ciambella in 12 parti, ognuna delle quali ha

  • calorie 90 kcal
  • carboidrati 15.8 g (di cui 0.2 g zuccheri)
  • proteine 3.9 g
  • grassi 1 g (di cui 0.1 g saturi)

Ciambella light: perché gli albumi?

Gli albumi sono uno degli ingredienti fondamentali della nostra ciambella. Essi sono ricchi di proprietà nutritive, ma soprattutto sono light, privi di grassi e molto proteici. 100 gr di albume contengono ben 11gr di proteine. Sono un alimento ipocalorico, per il ridotto contenuto di calorie che li contraddistingue: solo 15 kcal per uovo. E’ un alimento privo di colesterolo, al contrario delle uova intere e del tuorlo, che invece sono sconsigliate per chi soffre di colesterolemia.

Dagli ultimi studi condotti dalla Clemson University, in collaborazione con la Jilin University, è risultato che l’albume dell’uovo ha il potere di controllare la pressione sanguigna, in particolare di combattere quella alta. Questo sarebbe possibile grazie ad un peptide che riesce a bloccare l’enzima che causa la pressione alta.

Ad oggi sempre più si stanno scoprendo le proprietà di questo alimento, e se ne sta facendo largo uso. Spesso però risulta scomodo e dispendioso la rottura di uova per l’uso del solo albume? E dei tuorli cosa ne facciamo? Beh, noi per esempio vi consigliamo delle ciambelline light (come quelle del bar) per colazione. Se però volete evitare questo dispendio di risorse ed energie, acquistate direttamente i brick di albumi pastorizzati. Essi vengono pastorizzati ad una temperatura inferiore (58°) a quella di coagulazione dell’albume e questo consente il loro uso a crudo, oltre che praticità. Potrete direttamente versare gli albumi dalla vostra confezione, in sicurezza in seguito alla pastorizzazione che uccide gli agenti patogeni.

  1. montare gli albumi a neve ferma
  2. in una ciotola unire gli ingredienti liquidi ( acqua, succo di limone e aranci ( facoltativo) e olio)
  3. aggiungere la farina e la fecola setacciate e il dolcificante (io ho usato quello in polvere) ai liquidi più un pizzico di sale ( facoltativo buccia di limone e arancia)
  4. unire lentamente con movimenti dal basso verso l'alto gli albumi
  5. aggiungere, infine, il lievito per dolci setacciato
  6. infornare a 180° per circa 35 minuti ( ruoto per ciambella da 24 cm)

Ancora nessun commento? Scrivi qualcosa per primo!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*