LITCHIS: frutti conosciuti anche come ciliegie cinesi

litchis2

LITCHI, UN FRUTTO DA SCOPRIRE

Ho scoperto i Litchis molti anni fa quando, ancora piccola, mia madre me ne sbucciò uno invitandomi ad assaggiarlo: ne rimasi da subito entusiasta.

Il Litchi non è un frutto molto conosciuto: sovente incontro persone che non ne hanno mai sentito parlare e di conseguenza non l’hanno mai assaggiato.

Da qui l’idea di scriverci su per lodarlo nel gusto e perché no anche per diffondere informazioni sulle sue proprietà e benefici.

 

LITCHIS: COLTIVAZIONE E CLIMA           

Il Litchi (Litchi Chinensis) è anche detto ciliegia o dattero cinese. Appartenente alla famiglia delle sapindacee, è un frutto originario della Cina e del sud-est asiatico. Oggi viene comunque coltivato in molte parti del mondo: India, Madagascar, Thailandia, Giappone, Hawaii, Florida etc.  Tendenzialmente cresce e matura dove trova un clima favorevole e un’attenta cura.

 

albero litchis

 

In Italia si possono trovare alcune coltivazioni al Sud della penisola molto più precisamente in Sicilia e in Calabria. Il povero riscontro a livello commerciale però non ne garantisce una diffusa coltivazione.

Coltivazione che prevede inverni freddi ma non troppo rigidi. Le temperature che si aggirano intorno ai 14-15 °C potrebbero determinare problemi sulla germinazione del polline e rispettivamente temperature al di sotto dei -2 °C “brucerebbero” le piantine da frutto. Servono poi condizioni climatiche caldo-umide durante la crescita del frutto stesso.

 

MA COSA SONO I LITCHIS?

I Litchis sono frutti dalla forma rotondeggiante a volte irregolare. Di dimensione paragonabile a quella di una noce sono ricoperti da una buccia non commestibile rugosa e soda di colore verdastro quando acerbi e rosa/rossiccio quando maturi.

La “bacca” al suo interno è di colore biancastro e traslucido, che avvolge un nocciolo di dimensioni simili a quello di una nespola. Ha un sapore dolce delicato ma con gradevoli toni aciduli.

litchis3

 

 

LITCHIS: VALORI NUTRIZIONALI, PROPRIETA’ E BENEFICI

litchi scheda nutrizionale

È un frutto relativamente “zuccherino” . La quantità di zucchero naturalmente contenuta in esso è paragonabile a quello di altri frutti come i cachi, i fichi o le banane.

Contengono pochissimi grassi saturi, poco sodio e sono privi di colesterolo.

Contengono inoltre calcio, ferro, magnesio, vitamina B6. In ultimo, ma non meno importante, sono ricchi di Vitamina C (71,5 mg/100 g) tanto che solo mangiandone 9 si potrebbe soddisfare il proprio fabbisogno giornaliero.

Essendo una buona fonte di Vitamina C e di polifenoli dalle proprietà antiossidanti i litchis sono dunque naturalmente in grado di rafforzare il sistema immunitario. Soprattutto durante la stagione invernale, quando influenza e raffreddori sono all’ordine del giorno.  Ottimi anche per migliorare il processo digestivo e quindi il transito intestinale grazie alla fibra alimentare presente.

Studi recenti inoltre hanno ipotizzato che questi piccoli frutti stimolino la produzione di succhi gastrici riducendo dunque il rischio di stitichezza e disturbi gastrointestinali.

 

CONSERVAZIONE ED UTILIZZO DEI LITCHIS

Il litchi si conserva tranquillamente a temperatura ambiente per circa una settimana o più. Si può anche conservare in frigo stando attenti a riporlo nella parte meno fredda di esso. La buccia può subire nel tempo un cambiamento cromatico diventando più scuro ma è del tutto normale.

Sono ottimi consumati al naturale quindi incisi e mangiati.

In commercio si trovano freschi nei banchi di frutta e verdura a partire dal mese di novembre. Sovente si trovano preparazioni in barattolo di cui ne sconsiglio un consumo frequente. Contengono infatti, oltre a questi piccoli frutti, anche zucchero aggiunto e vari altri tipi di conservanti.

È un frutto, come abbiamo visto, ricco di proprietà benefiche e molto versatile in cucina.

Può arricchire macedonie, frullati, acque aromatizzate, tortini e piatti di carne agrodolce in stile orientale.

 

Categories: Schede Alimentari

Nessuno ha ancora commento, scrivi per primo qualcosa!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*