I Semi della salute e della bellezza

semi della bellezza

Semi e salute

Sono belli da vedere, buoni da mangiare e promettono benefici contro le malattie della pelle, delle unghie e dei capelli, gli effetti dei raggi ultravioletti e del tempo che avanza.
Sono veri e propri “superfood“, supercibi concentrati, ricchi di minerali, oligoelementi e proteine, che possiamo integrare nella nostra alimentazione per il nostro benessere e la nostra bellezza.
Andiamo a scoprire le proprietà dei semi più comuni sulle nostre tavole!

Semi di sesamo

I semi di sesamo sono molto ricchi di calcio, infatti 100 gr di semi ne contengono quasi 900 mg. Circa il doppio rispetto a quello che troviamo in una porzione di formaggio. Ma oltre al calcio i semi di sesamo contengono alte quantità di ferro, magnesio, silicio, fosforo, vitamine del gruppo B, e per questa ragione sono consigliati anche per potenziare la memoria.
Importantissimi per la salute delle ossa! Sono preziosi per unghie e capelli forti e brillanti. Sono inoltre efficaci antiossidanti, utili per combattere invecchiamento, stress, fatica fisica e mentale, depressione e esaurimento nervoso.
Vengono utilizzati spesso nella cucina orientale come sostituto del sale nelle preparazione del gomasio. Si tratta di una miscela di semi tostati, sale ed erbe aromatiche, oppure come pasta tahina, come sostituto del burro.

Semi di girasole

Questi semi contengono un’alta quota di grassi, sopratutto acido linoleico omega-6. Ma anche acido oleico omega-9, e sono ricchi di vitamina E! Infatti 100 gr ne contengono circa il 300% della razione giornaliera raccomandata. Questo li rende ideali per mantenere una pelle luminosa e tonica e per prevenire i segni del tempo. Il loro consumo, inoltre, apporta vitamine del gruppo B. In particolare B3 e B6. Fra i minerali spiccano selenio, ferro, magnesio, fosforo, zinco e manganese. Contengono anche molte fibre utili per l’intestino. Viste le proprietà ricostituenti e mineralizzanti, i semi di girasole sono un ottimo ausilio nutrizionale per donne in gravidanza e allattamento. Ottimi anche per proteggere l’organismo da malattie degenerative e del sistema nervoso e cardio-vascolare.
Possono essere utilizzati come snack, per arricchire le insalate o anche germogliati.

Semi di zucca

semi di zucca

I semi di zucca sono verdi e ricchi di antiossidanti al pari del the verde! Stimolano il sistema immunitario e hanno proprietà benefiche contro alcuni tipi di tumori grazie alla presenza dei fitosteroli, utili anche per tenere basso il colesterolo. I semi contenuti nelle zucche che acquistiamo dal fruttivendolo non andrebbero gettati via ma lavati e fatti seccare, per poi mangiarli ai pasti o come spuntino. Così facendo non disperderemmo nutrienti preziosi, come alcuni acidi grassi della serie omega-3, fondamentali per bilanciare gli omega-6 presenti in gran parte dei grassi vegetali e lo zinco, di cui sono particolarmente dotati.
Per inserirli nella tua alimentazione ti suggeriamo di prendere spunto dalla nostra raccolta di ricette light, dove troverai tante idee per una cucina sana e nutriente.

Ricetta di bellezza

Provate il bagnoschiuma anticellulite: mescolate 3 cucchiai di semi di zucca, con 3 cucchiai di bicarbonato di sodio, e frullateli unitamente a 200 ml di acqua. Imbevete poi una spugna con questo preparato e massaggiate l’epidermide sotto l’acqua corrente della doccia con movimenti circolari. La pelle risulterà tonica, luminosa e rassodata. Da effettuare una volta alla settimana.

Semi di lino

Così come l’olio di lino, i semi di lino costituiscono la fonte vegetale più importante di omega-3 che ad oggi si conosca, possiamo quindi affermare che i semi di lino sono un potente antiossidante naturale. A differenza dell’olio però i semi sono più resistenti all’irrancidimento. Per poter approfittare dei vantaggi nutrizionali dei semi di lino è necessario frullarli in un tritaturro a lama bassa fino a polverizzarli per rompere la durissima cuticola di cui sono dotati. Due cucchiai al giorno di semi di lino macinati sono idonei a coprire la dose giornaliera raccomandata di omega-3. Sono utili anche per curare stati di infiammazione del nostro organismo, per esempio contro psoriasi ed eczema. Inoltre la sua presenza nella vostra dieta favorirà miglioramenti nei confronti della pelle secca, della forfora e della cute sensibile ai raggi del sole.

Pinoli

pinoli

I pinoli sono i semi di pino contenuti nella pigna e fra tutti i frutti oleosi sono i più ricchi di proteine. Fra i minerali è il fosforo quello meglio rappresentato nei pinoli. Per la presenza di vitamine e altri minerali i pinoli sono un utile supplemento per tonificare il sistema nervoso.
I pinoli sono principe di tanti piatti della nostra tradizione culinaria mediterranea, non vi resta che reinterpretarli in chiave leggera!

Pistacchi

I pistacchi sono il frutto del pistacchio, pianta originaria della Siria e della Mesopotamia. I pistacchi sono i semi più ricchi di vitamina B1, e di potassio, ferro e fosforo. Fra i suoi amminoacidi spicca la presenza di triptofano, il precursore della serotonina, un neurotrasmettitore responsabile del buon umore e capace di favorire un sonno ristoratore.
Perfetti nei dolci e come snack ricco di proteine, sono un vero concentrato di nutrienti.

Semi di canapa

I semi di canapa hanno un buon contenuto di fibre e di proteine, infatti contengono ben 10 amminoacidi, oltre ad acidi grassi come l’Omega 3 e l’Omega6. Sono semi completi dal punto di vista nutrizionale, essendo ricche di fitosteroli, indispensabili per prevenire gravi forme tumorali e patologie a carico del sistema neurologico, come l’Alzheimer e il Parkinson.
Un consumo regolare di semi di canapa può aiutare a migliorare visibilmente l’aspetto della vostra pelle. Le potenti proprietà anti infiammatorie e la grande concentrazione dell’acido gamma linoleico donano nutrimento a capelli, unghie e epidermide. I grassi buoni contenuti nei semi di canapa ammorbidiscono e calmano le irritazioni cutanee, e sono efficaci anche nel curare e nutrire la vosta pelle, specialmente in casi ti ipersensibilità e dermatiti da contatto.

Ricetta di bellezza

Provate questo impacco tonificante. Tritate un cucchiaio di semi di canapa e aggiungetelo a due cucchiai della vostra abituale crema corpo. Applicate poi su ventre e fianchi massaggiando fino ad assorbimento della crema e lasciando il trito dei semi in posa per 15 minuti, infine risciacquate. Questo trattamento può essere effettuato a giorni alterni.

Semi di chia

semi di chia

I semi di chia sono ricchi in grassi polinsaturi, specialmente in omega-3, che contribuiscono alla riduzione di stati infiammatori e i livelli di colesterolo “cattivo”. Inoltre ci aiutano a migliorare le nostre performance cognitive, grazie anche alla grande presenza di fibra.

Due cucchiai di semi di chia forniscono un terzo della dose giornaliera raccomandata di fibre.
Sono ricchi in antiossidanti che proteggono il nostro organismo dai radicali liberi e dall’invecchiamento. Due cucchiai di semi di chia contengono il 18% della razione raccomandata giornaliera di calcio, il 35% di fosforo, il 24% di magnesio e il 50% di manganese. Questi nutrienti sono utili per la prevenzione dell’ipertensione e per il controllo di un peso ideale. Infatti sono fondamentali per mantenere attivo il metabolismo.
La sinergia tra proteine, fibre e l’azione gelificante dei semi di chia imbibiti in un liquido contribuisce a fornire una potente azione saziante. Fondamentale se state affrontando un regime dietetico! Infine i semi di chia sono un potente alleato nella perdita di peso anche perchè giocano un ruolo importante nella regolazione dei livelli di insulina.

Ricette di bellezza

I semi di chia sono perfetti coadiuvanti estetici. Possono infatti essere utilizzati come integratore dietetico. Mescolatene un cucchiaino a marmellate o verdure, per favorire la motilità intestinale e il mantenimento di un buon stato di turgore dell’epidermide.
Utilizzateli anche come maschera anti fatica. Mescolate un cucchiaino di semi frullato ad uno di olio di oliva (o altro olio vegetale a vostro piacere), e aggiungete alcune gocce di estratto di lavanda.

Applicate il composto sulla pelle pulita e asciutta. Lasciate in posta per 15 minuti e risciacquate con un detergente delicato. Da effettuare una volta a settimana per una pelle fresca e riposata.
Infine potete provare la lozione per capelli forti e luminosi. Ricchi di amminoacidi, i semi di chia infatti stimolano la produzione di cheratina, che favorisce l’ispessimento del bulbo capillare. Fate bollire un cucchiaio di semi in 200ml di acqua per 3 minuti circa e lasciate in infusione. Potete poi passare questa lozione su tutta la lunghezza aiutandovi con un batuffolo di cotone.

Categories: Alimentazione

Nessuno ha ancora commento, scrivi per primo qualcosa!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*